All Naturelle

TONICO ASTRINGENTE, TONICO VISO ALLA ROSA DAMASCENA – ANTOS

2 commenti

Hi there!
Come da voi richiesto in un recente sondaggio sul mio profilo instagram, questa recensione riguarderà uno dei prodotti trovati nel Bio-Uovo di VanitySpace 🙂 :

30743209_1510594789066494_2731604238252638208_n

Questa meraviglia trovata a sorpresa l’ho confrontata con un tonico dello stesso marchio acquistato perché pensavo potesse essermi utile. 

 

I dettagli:

Tonico alla Rosa Damascena, circa €7,99 per 125ml 

INCI: 

AQUA (solvente)
ROSA DAMASCENA EXTRACT (vegetale)
VITIS VINIFERA EXTRACT (vegetale)
THYMUS SERPYLLUM EXTRACT (vegetale)
LUPINUS ALBUS EXTRACT (vegetale)
HUMULUS LUPULUS EXTRACT (vegetale)
GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
SODIUM LEVULINATE (condizionante cutaneo / conservante)
SODIUM ANISATE (conservante / battericida)
HIBISCUS SABDARIFFA EXTRACT (vegetale)
HORDEUM VULGARE EXTRACT (vegetale)
TRITICUM SATIVUM EXTRACT (vegetale)
MEL (il produttore informa che si tratta di un errore di trascrizione – prodotto quindi adatto anche ai vegani!)
PYRUS MALUS EXTRACT (vegetale)
PRUNUS ARMENIACA EXTRACT (vegetale)
ALOE VERA EXTRACT (vegetale)
AESCULUS HIPPOCASTANUM EXTRACT (vegetale)
ROSA CANINA EXTRACT (vegetale)
RUSCUS ACULEATUS EXTRACT (vegetale)
CRATAEGUS OXYACANTHA EXTRACT (vegetale)
ARCTOSTAPHYLOS UVA-URSI EXTRACT (vegetale)
VACCINIUM MYRTILLUS EXTRACT (vegetale)
ROSA DAMASCENA ESSENTIAL OIL (profumante)

 

INFO PRODOTTO: 

Il tonico alla rosa damascena Antos è un prodotto ricco di estratti ad effetto idratante, elasticizzante ed antiage. Si applica prima della crema, per permettere alla pelle di ricevere in maniera più efficace i principi attivi delle tue creme preferite, oppure si applica al posto della crema, per chi non ama particolarmente spalmarsi la crema sul viso. Il preziosissimo olio Essenziale di rosa damascena. oltre ad idratare e a svolgere un’azione antiage, contribuisce a rilassare l’organismo ed a aumentare l’autostima.

Questo tonico contiene uno speciale mix di estratti vegetali che agiscono sull’epidermide e svolgono le seguenti funzioni:

– ANTIOSSIDANTE (lupino, luppolo e ibisco);
– LENITIVA (orzo, avena e aloe) ;
– RIGENERANTE (mirtillo, grano);
– ANTIAGE (vitis vinifera);
– RASSODANTE (mela, albicocca e rosa canina);
– ASTRINGENTE (timo, uva ursina);
– ANTINFIAMMATORIA (biancospino, ippocastano).

MODO D’USO: applicare sulla pelle pulita e massaggiare per qualche istante affinchè il prodotto venga assorbito.

 

 

 

Tonico astringente, circa €4,00 per 125ml

Tonico Astringente - AntosINCI: 

AQUA (solvente)
HAMAMELIS VIRGINIANA LEAF WATER* (vegetale)
SALVIA OFFICINALIS LEAF WATER* (vegetale)
ROSMARINUS OFFICINALIS EXTRACT** (vegetale)
SODIUM LEVULINATE (condizionante cutaneo / conservante)
SODIUM ANISATE (conservante / battericida)
LIMONENE (allergene del profumo)
LINALOOL (allergene del profumo)
*materie prime approvate / **erbe officinali da coltivazioni bio

 

INFO PRODOTTO: 

Gli estratti di rosmarino e salvia che possiedono proprietà purificanti, astringenti e seboregolatrici, rendono questo tonico adatto alle pelli impure e grasse a tendenza acneica. Aiuta a ridurre i pori dilatati e dona sensazione di freschezza. Si può applicare sulla pelle dopo la normale detersione o per prepararla a ricevere i successivi trattamenti. Ottimo prima e dopo i trattamenti con maschera all’argilla o creme dermopurificanti.

ELEMENTI FUNZIONALI:
– Acqua di hamamelis;
– estratti di rosmarino e salvia.

MODO D’USO: per rinfrescare la pelle dopo la detersione, versare il tonico su un batuffolo di cotone e passarlo sulla pelle asciutta. Lasciare asciugare all’aria. Per aiutare la crema o la maschera all’argilla a svolgere al meglio le proprie funzioni si consiglia di detergere il viso, dopodichè applicare il tonico con un batuffolo e lasciare asciugare per qualche istante. Se si preferisce utilizzare il tonico nebulizzato, è possibile travasare il contenuto del presente flacone in uno spruzzatore precedentemente lavato e sterilizzato.  

 

 

 

COSA NE PENSO:  

Dei tonici, in generale, sappiamo che sono prodotti che non possono mancare nel rituale skincare; il tonico completa la fase di detersione della pelle ed interviene nel ripristinarne il pH. 

Tonico Viso - AntosIo ho sempre prestato poca attenzione a questa categoria di prodotti, il tonico è uno di quelle cose che non riesco a percepire come “essenziale”.  

Un tentativo l’ho fatto, con il tonico astringente. Non ho una pelle grassa, ma mista/secca e acneica ed ho quindi pensato potesse aiutarmi a mantenere la pelle più pulita e, magari, seccare velocemente le imperfezioni. Nei miei sogni miravo a far restringere i pori, ma è utopia. 

Il tonico astringente ha una profumazione fantastica, molto fresca (quasi balsamica) ed erbosa; le note olfattive della salvia sono inconfondibili. 

Ho provato ad essere quanto più possibile costante nel suo utilizzo ma credo non sia adatto al mio tipo di pelle. In più di una occasione ho notato una comparsa sospetta di sfoghi sulla zona T, scomparsi dopo aver messo da parte questo tonico. Utilizzarlo non ha migliorato lo stato della mia pelle in modo significativo e si è rivelato totalmente inadatto ad essere affiancato ad alcuni prodotti utilizzati in combo (trattamento Sebo Lift di Domus Olea Toscana e maschera viso al Neem di Khadi). Oltre ai vari rossori, l’effetto peggiore l’ho riscontrato con l’utilizzo di questo tonico dopo aver facilitato l’apertura dei pori per sfruttare al meglio i cerottini per punti neri: un’esplosione di piccole bollicine ai lati del naso.  

Non una esperienza idilliaca, insomma. Per questo motivo mi aspettavo il peggio anche dal tonico alla rosa damascena!  

La profumazione è intensa, di rosa; ha un bel colore ambrato ed è acquoso come l’altro tonico.  

Continuo ad avere qualche dubbio sul metodo più opportuno per applicare il tonico: meglio il dischetto anziché le dita? Ma il dischetto trattiene molto prodotto … e i polpastrelli assorbono in fretta ogni genere di sostanza attiva. Chiedo a voi delucidazioni a riguardo 🙂

Continuo a non essere troppo attratta dai tonici in generale, questo però mi è piaciuto abbastanza. Non mi ha causato sfoghi né fastidi di altro genere. Lascia la pelle effettivamente più liscia, radiosa e non rende fastidioso stratificare sieri e creme successive.  

 

 

RAPPORTO QUALITA’ – QUANTITA’ – PREZZO:  

Il tonico astringente si sta rivelando difficile da smaltire, causa incompatibilità con il mio tipo di pelle; il tonico alla rosa damascena l’ho utilizzato fino a metà boccetta, inserito nella mia routine poco più di 3 mesi fa. 

Noterete che, a parità di quantità, i 2 prezzi sono molto differenti. Dipende dalle 2 formule. Il tonico astringente fa affidamento unicamente sull’acqua di hamamelis ed estratti di timo e salvia; il tonico alla rosa damascena è invece un concentrato di ingredienti più pregiati (orzo, avena, aloe, mirtillo, grano, vite, mela, albicocca, rosa canina, timo, uva, biancospino e ippocastano). Sono più funzioni (lenitiva, rigenerante, antiage, antiossidante, rassodante, astringente e antinfiammatoria) racchiuse in un unico prodotto. Al contrario del tonico astringente, al quale era affidato un compito più semplice e che ha deluso le mie aspettative (quasi sicuramente è realmente solo adatto alle pelli grasse!).  

 

 

Per ora, il tonico è quel cosmetico che mi piace utilizzare in estate tirandolo fuori direttamente dal frigorifero; la sensazione di freschezza in questo caso è celestiale. Per gli effetti curativi, purtroppo, non ho ancora notato nulla di sbalorditivo.  

 

 

Rimango sintonizzata per leggere i vostri consigli e le vostre impressioni, e vi ricordo che Antos è un marchio rivenduto anche da Gaia Natura 😀

Perché lo sottolineo? Perché c’è uno sconto per voi (come spiegato ➜➜➜qui!) : 

Prepara il carrello su Gaia Natura e inserisci il codice “MissNaturelle” per avere il 10% di sconto (escluse le spese di trasporto) e riutilizzabile su tutti gli ordini!    

 

 

Alla prossima recensione! 

 

2 thoughts on “TONICO ASTRINGENTE, TONICO VISO ALLA ROSA DAMASCENA – ANTOS

  1. Io ho iniziato ad usare il panno di MOA per applicare il tonico, è vero che si usa un po’ di prodotto in più ma è morbidissimo sulla pelle e si distribuisce alla grande, in più non è usa e getta zero waste rocks!
    Devo dire che come tonici continuo sempre più a preferire gli idrolati puri e semplici, la roba composta non mi da particolare piacere purtroppo 😦 però mai dire mai insomma, ci sono mille mila prodotti che attendono solo di essere provati….

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.