All Naturelle

COMPACT FOUNDATION – PUROBIO

Lascia un commento

circa €15.90 per 9 g

INCI:

MICA, ZEA MAYS STARCH (ZEA MAYS (CORN) STARCH), ZINC STEARATE, SQUALANE, SILICA, MAGNESIUM STEARATE, GLYCERYL CAPRYLATE, PROPANEDIOL, TOCOPHEROL, AQUA (WATER), VIGNA ACONITIFOLIA SEED EXTRACT, MALTODEXTRIN, GARCINIA MANGOSTANA PEEL EXTRACT, RHAMNOSE, GLUCOSE, GLUCURONIC ACID, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER), PERSEA GRATISSIMA OIL (PERSEA GRATISSIMA (AVOCADO) OIL), PONGAMIA GLABRA SEED OIL, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL (PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL)*.
*from organic source

MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77742 (MANGANESE VIOLET).

INFO PRODOTTO:

  • Nickel tested, vegan Ok

E’ un fondotinta compatto in polvere, pret à porter, leggerissimo sulla pelle che uniforma l’incarnato senza appesantire e rappresenta un ottima alternativa ai fondotinta minerali.

La sua texture impalpabile lo rende perfetto per pelli da normali a grasse e impure , il finish è matte grazie alla mica e alla silica presenti in formula.

Abbinato alla nostra BB Cream Sublime può avere anche la funzione di cipria coprente.

La formulazione è inoltre arricchita da vigna aconitifolia, garcinia mangostana, olio di macadamia, olio di avocado, burro di karitè, olio di karanjia e olio di albicocca.

La coprenza è medio/leggera ma modulabile, quindi è possibile stratificare il prodotto per ottenere maggiore coprenza.

Il pack a doppio fondo consente di portare con sé prodotto ed applicatore per ritoccare il trucco durante la giornata.

Il comodo applicatore è stato appositamente studiato per ottenere un risultato uniforme, ed è contenuto sia nel packaging a doppio fondo, che nella versione refill.

Il packaging refill permette di sostituire il prodotto una volta terminato oppure di inserirlo nella palette magnetica.

ESPERIENZA PERSONALE:

Sono passati un po’ di anni dall’ultima volta che ho condiviso con voi le mie impressioni su un fondotinta. La ragione è che li smaltisco davvero molto lentamente e tendo a non acquistarne più di uno alla volta per evitare inutile spreco di soldi, tempo e prodotti.
Comunque penso di aver trovato il mio preferito, scoperto grazie a Gaia Natura e riacquistato un paio di volte.

Il mio primo fondotinta compatto in polvere. Prendiamoci un minuto di silenzio per metabolizzare il fatto che io sia da sempre sprovvista di un pennello adatto ad un qualsiasi fondotinta; utilizzo le spugne che ho, quelle piatte o a forma di triangolo (io acquisto queste!).

Concentriamoci sul fondotinta.
Prima di tutto io non ho ritenuto opportuno acquistare la versione con la confezione originale, dato che non porto fuori casa il fondotinta per ritoccarlo, ho sempre avuto la cialda refil che costa anche qualcosina in meno.

La colorazione che ho scelto è la più chiara, la 01, e potrebbe sembrare scura a prima vista. In realtà, durante l’applicazione, è perfettamente evidente che la tonalità sia azzeccata per gli incarnati molto chiari con un sottotono che vira leggermente al rosato. Come vi dicevo, io lo picchietto sul viso con l’aiuto di una normale spugna. Anche quella in dotazione va benissimo, volendo; la coprenza è media e modulabile, brufoletti e rossori vengono coperti benissimo. E’ davvero difficile sbagliare l’applicazione di questo fondotinta, non fa macchie, non si “sgretola” sulla pelle e non fa strato. Lascia sulla pelle un effetto naturale, di pelle nuda.

La base ottenuta è opaca ma non secca, l’incarnato conserva infatti un accenno di luminosità.
Sulla mia pelle secca, ho riscontrato però dei problemi che si manifestano con l’uso costante e prolungato per mesi: la progressiva secchezza della pelle.
Io ho già la pelle secca, la curo ossessivamente e mi piace scegliere una crema adatta come base trucco che sia abbastanza nutriente da mantenere la mia pelle in buono stato. Purtroppo, dopo mesi e mesi di utilizzo di questo fondotinta, fronte, contorno occhi e contorno labbra presentano seri segni di secchezza con tanto di screpolature.

Questo è l’unico “difetto” riscontrato, ma succede a me per le caratteristiche della mia pelle e perché non sono ancora riuscita a trovare un valido fondotinta, magari fluido, da alternare.

RAPPORTO QUALITA’ – QUANTITA’ – PREZZO:

Date le mie precedenti esperienze con altre basi viso (per esempio queste) considero un successo il fatto di aver acquistato sempre e solo questo fondo di Purobio degli ultimi 2-3 anni.
Adatto a tutte le stagioni, specie l’estate per il controllo sulla lucidità, e con la tonalità azzeccata per i visi pallidi come il mio.
Il costo non è eccessivo, lo sarebbe stato se la resa si fosse dimostrata un fallimento.

Parlatemi dei vostri fondotinta del periodo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.